Tu sei qui

Programma di lavoro della Commissione europea

immagine di contesto

Ogni anno viene adottato un programma di lavoro nel quale la Commissione indica come intende tradurre in pratica le priorità politiche definite dal suo presidente ed elenca le azioni che prevede di realizzare nei dodici mesi successivi.

Il programma di lavoro informa cittadini e colegislatori degli impegni politici in termini di presentazione di nuove iniziative, ritiro di proposte pendenti e riesame della normativa UE vigente e costituisce oggetto d'esame dell'Assemblea legislativa, durante la sessione regionale europea.

Per svolgere efficacemente un ruolo attivo e proficuo nella fase di formazione del diritto dell'Unione europea, non solo sotto il profilo del rispetto del principio di sussidiarietà, ma in termini di valutazione delle iniziative e degli atti europei ritenuti più significativi per il loro possibile impatto sul territorio regionale, risulta fondamentale l'esame del Programma di lavoro annuale della Commissione europea.

L’Iter dell'atto in I° Commissione si conclude con l’approvazione della proposta di Risoluzione per l’aula.

La selezione, attraverso la Sessione europea, delle iniziative di interesse della Regione Umbria, tra quelle segnalate dalla Commissione europea nel suo programma di lavoro annuale, permette di attivare, man mano che i singoli atti vengono presentati, i meccanismi procedurali per la formulazione delle osservazioni di merito ai sensi dell’art. 24, comma 3, della legge 234/2012, finalizzate alla definizione della posizione italiana da sostenere presso le Istituzioni europee, e consente di organizzare in tempo utile e coordinato i lavori dell'Assemblea legislativa rispetto a quelli parlamentari, ampliando quindi le opportunità di incidere nel processo decisionale europeo.

​"Realizzare un'Europa che protegge, dà forza e difende", è il titolo del programma di lavoro della Commissione europea per l'anno 2017, che riconferma le medesime priorità del programma di lavoro per l'anno 2016.

È il momento di andare oltre l’ordinaria amministrazione", è il titolo del programma di lavoro della Commissione europea per l'anno 2016.