Tu sei qui

assessore luca barberini

QUESTION TIME (4): “TRASPORTO RAGAZZI DIVERSAMENTE ABILI DEL ‘CENTRO SPERANZA’ DI FRATTA TODINA”- A RICCI (MISTO-RP/IC) RISPONDE ASSESSORE BARBERINI: “TEMA DELICATO CHE LA REGIONE SEGUE CON ATTENZIONE”

(Acs) Perugia, 15 dicembre 2019 – Il consigliere regionale Claudio Ricci (gruppo misto-RP/Ic) ha interrogato l’assessore Luca Barberini nell’odierna seduta di question time per conoscere “lo stato ricognitivo della situazione afferente al Centro Speranza in Fratta Todina correlata al trasporto per ragazzi diversamente abili e se si intende dare soluzione ai problemi segnalati dalle famiglie con gli strumenti finanziari 2019 della Regione Umbria”.

QUESTION TIME (2): “ANDAVA FATTO BANDO PUBBLICO PER GESTIONE SISTEMA INFORMATICO” - INTERROGAZIONE DE VINCENZI (MISTO-UN), ASSESSORE BARBERINI: “E' STATA UNA SCELTA DAI MEDICI, DA REGIONE SOLO RIMBORSO”

(Acs) Perugia, 15 gennaio 2019 – Nella seduta odierna dell’Assemblea legislativa (sessione dedicata al Question time) il consigliere Sergio De Vincenzi (Misto-Umbria Next) ha presentato una interrogazione sullo “Stato gestionale economico e funzionale dei sistemi informatici adottati a seguito dell’accordo integrativo regionale 2017 per il trattamento dei dati sensibili dei pazienti delle ‘Aggregazioni funzionali territoriali’ (Aft)”.

QUESTION TIME (4): “ESENZIONE TICKET PER MINORI FUORI FAMIGLIA E IN COMUNITÀ” - A LEONELLI (PD) RISPONDE ASSESSORE BARBERINI: “POSSIBILITÀ PREVISTA DAL 2019 CON RISORSE REGIONALI”

(Acs) Perugia, 27 novembre 2018 – Nella seduta odierna di question time, l’Assemblea legislativa dell’Umbria ha discusso l’interrogazione a risposta immediata con cui il consigliere Giacomo Leonelli (Pd) chiedeva alla Giunta regionale di “valutare la possibilità di esentare dal pagamento del ticket sanitario i minori fuori famiglia e i minori stranieri non accompagnati ospiti di comunità residenziali o in affido familiare”.

QUESTION TIME (2) SANITÀ: “SITUAZIONE DEL PARTO IN ANONIMATO IN UMBRIA. SERVE SOSTENERLO” - A CASCIARI (PD) RISPONDE ASSESSORE BARBERINI: “12 CASI 2016-2017, TUTTI IN ADOZIONE. POTENZIEREMO FORMAZIONE PERSONALE”

(Acs) Perugia, 27 novembre 2018 – Nella sessione dedicata al Question time della seduta odierna dell’Assemblea legislativa, il consigliere regionale Carla Casciari (Pd) ha chiesto all’assessore alla sanità, Luca Barberini di poter sapere “se la Giunta intende sostenere il parto in anonimato”.

QUESTION TIME (1): “QUALI PROGETTI FINANZIATI DA CENTRO RIFERIMENTO SLA CON CONTRIBUTI REGIONE?” A SQUARTA (FDI) RISPONDE ASSESSORE BARBERINI: “AUMENTATO SOSTEGNO A FAVORE MALATI E LORO FAMIGLIE”

(Acs) Perugia, 6 novembre 2018 – Nel corso della seduta odierna dell'Assemblea legislativa dell'Umbria, nella parte dedicata alle interrogazioni a risposta diretta (question time) il consigliere Marco Squarta (FdI) ha chiesto all’assessore Luca Barberini chiarimenti riguardo “l'utilizzo dei contributi assegnati all'Azienda Ospedaliera di Perugia a favore del Centro di riferimento regionale per le persone affette da Sclerosi laterale amiotrofica (Sla)” e in particolare “quali progetti sono stati finanziati con i contributi assegnati dalla Regione Umbria e i risultati raggiunti”. 

QUESTION TIME (3): “NUOVO ASSETTO RETE LABORATORI. CHIARIMENTI SU RIDIMENSIONAMENTO OSPEDALE BRANCA" – A SMACCHI (PD) E MORRONI (FI) RISPONDE ASSESSORE BARBERINI: “STRUTTURA NON AVRÀ ALCUNA RIDUZIONE”

(Acs) Perugia, 16 ottobre 2018 – Nella seduta di oggi dell’Assemblea legislativa, nell’ambito della sessione dedicata al Question time, i consiglieri regionali Andrea Smacchi (Pd) e Roberto Morroni (FI) hanno presentato due interrogazioni distinte, ma analoghe, circa il “nuovo modello organizzativo della rete regionale dei servizi di diagnostica di laboratorio che non tiene in giusta considerazione le peculiarità della struttura ospedaliera di Branca e la sua principale caratteristica di ospedale sede di Dipartimento emergenza ed accettazione (Dea), che in quanto tale necessita di un labora

QUESTION TIME: “QUALI TEMPI PER AVVIO LAVORI ‘CASA DELLA SALUTE’ IN EX OSPEDALE DI GUBBIO?” - SMACCHI (PD) INTERROGA ASSESSORE BARBERINI: “FINALMENTE SBLOCCATO IL PERCORSO. ORA 4-5 MESI PER GARA D’APPALTO”

(Acs) Perugia, 16 ottobre 2018 - “Quali i tempi di avvio dei lavori per la casa della salute dell'ex ospedale di Gubbio?”. Lo ha chiesto durante il  question time odierno il consigliere Andrea Smacchi (Pd) all’assessore alla Salute, Luca Barberini.

QUESTION TIME (10): “URGENTI INIZIATIVE PER VICENDA PERUGINA-NESTLÈ”, LIBERATI E CARBONARI (M5S) INTERROGANO, ASSESSORE BARBERINI: “DELIBERA DI GIUNTA PREVEDE INTERVENTI MIRATI PER RICOLLOCAZIONE”

(Acs) Perugia, 24 luglio 2018 – Nell’Aula di Palazzo Cesaroni, durante la sessione odierna dedicata al Question time, i consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle, Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari hanno interrogato l’assessore Luca Barberini per sapere “se intenda assumere urgenti iniziative, ed eventualmente di quale natura, per acquisire un quadro più chiaro della vicenda Perugina-Nestlè, nell'ambito delle proprie competenze e in accordo con Governo ed enti locali”. 

QUESTION TIME (9) “CARENZE STRUTTURALI E ORGANIZZATIVE DELL’AZIENDA OSPEDALIERA SANTA MARIA DI TERNI” - A DE VINCENZI (MISTO-UN) RISPONDE ASSESSORE BARBERINI: “DATI ATTIVITÀ 2017 IN LINEA CON ANNO PRECEDENTE”

(Acs) Perugia, 24 luglio 2018 – Nella riunione odierna dell’Assemblea legislativa, sessione dedicata al Question time, Sergio De Vincenzi (Misto-Umbria next) ha chiesto chiarimenti all’assessore alla Salute, Luca Barberini sulle “gravi carenze strutturali e organizzative dell’Azienda ospedaliera Santa Maria di Terni”.

QUESTION TIME (7): SOLINAS (MISTO-MDP): "INSERIMENTO COLLIRI TERAPEUTICI TRA MEDICINALI A CARICO DEL SERVIZIO SSN” - ASSESSORE BARBERINI: “RICHIESTO TRASFERIMENTO QUESTI FARMACI TRA I GRATUITI PER CITTADINI”

(Acs) Perugia, 24 luglio 2018 – Il consigliere regionale Attilio Solinas (misto-MDP) ha interrogato l’assessore alla salute Luca Barberini per sapere se intende attivarsi in sede di

Conferenza Stato-Regioni, nonché nei confronti del Governo nazionale e dell'Agenzia Italiana del Farmaco per far inserire i colliri terapeutici tra i medicinali a carico del Servizio Sanitario Nazionale.