Tu sei qui

e78

QUESTION TIME (5): “TEMPI E FINANZIAMENTI PER IL COMPLETAMENTO DELLA E/78” – A MANCINI E FIORINI (LEGA) RISPONDE ASSESSORE CHIANELLA: “PER IL VERSANTE MARCHIGIANO 300MILIONI. PRIME GARE A FINE 2018”

(Acs) Perugia, 17 aprile 2018 – Nel corso della seduta odierna dell’Assemblea legislativa, parte dedicata al question time, i consiglieri regionali della Lega, Valerio Mancini ed Emanuele Fiorini hanno chiesto all’assessore Chianella “se esiste un progetto predisposto da Anas per il completamento della E78, i suoi tempi di realizzazione con le date di esecuzione dei lavori e il loro completamento e quali azioni eventualmente si vogliano intraprendere per portare a termine questa infrastruttura”. 

VIABILITÀ: “ASSESSORI REGIONALI PARTECIPINO ALL'INCONTRO PUBBLICO DI LUNEDÌ SULLA E 78” - CIRIGNONI (UP-NCD): “SI FARÀ IL PUNTO TRA PROPOSTE, BUGIE E IMPEGNI DA PRENDERE”

(Acs) Perugia, 12 dicembre 2014 - “A fronte dell'assurda cortina fumogena innalzata da Regioni e Anas sull'ultimo, ennesimo progetto di completamento della E 78, sarebbe corretto e opportuno che all'incontro pubblico di lunedì prossimo partecipassero anche gli assessori regionali, per spiegare e svelare il tracciato che vorrebbero imporre alle nostre valli per ragioni esclusivamente legate al profitto dei privati coinvolti”. Lo chiede il consigliere regionale Gianluca Cirignoni (Up-Ncd), in riferimento all'incontro pubblico sul completamento della Due mari, intitolato “Fano-Grosseto, il punto della situazione tra bugie, proposte e impegni da prendere”, che si terrà ad Urbania (Pu), nella sala consiliare comunale lunedì 15 dicembre alle ore 21.

E78: “CHIARIRE IL TRACCIATO SCELTO PER LA STRADA E QUALI FORME DI PARTECIPAZIONE SONO PREVISTE PER I TERRITORI ATTRAVERSATI” - UNA INTERROGAZIONE DI STUFARA (PRC) SULLA GROSSETO-FANO

(Acs) Perugia, 13 novembre 2014 - Il capogruppo di Rifondazione comunista all'Assemblea legislativa, Damiano Stufara, ha presentato una interrogazione all'Esecutivo regionale per fare chiarezza sul completamento della strada E78 Grosseto–Fano. Nello specifico, Stufara chiede che vengano definiti “i tempi previsti di completamento dell'opera; se e come è stato individuato il tracciato umbro della E 78, nonché le modalità con le quali si intende attuare la partecipazione dei territori interessati a tali scelte; l'entità dell'impegno economico e finanziario della Regione Umbria nella società Centralia spa; le ragioni che hanno portato alla costituzione di questa società e le conseguenze, in termini di progettazione, realizzazione e gestione dell'opera, del ricorso a capitali e soggetti privati”.

E78: “BASTA CON LE BUGIE E LE RETICENZE DEL GOVERNO RENZI SULLA FANO-GROSSETO” - INTERROGAZIONE DI CIRIGNONI (UP-NCD)

(Acs) Perugia, 22 ottobre 2014 – “Dobbiamo liberare il campo dalla montagna di bugie e reticenze che il Governo Renzi sta spargendo a piene mani sulla realizzazione della Grosseto-Fano. Una infrastruttura che da oltre trentanni occupa esclusivamente le pagine dei giornali e che, sebbene mai completata, ha avuto costi di progettazione ingenti”. È quando dichiara il consigliere regionale Gianluca Cirignoni (Umbira popolare-Nuovo centrodestra) annunciando di aver presentato un'interrogazione a risposta scritta alla Giunta in merito “al completamento della E78 e alla realizzazione del tratto umbro”.

INFRASTRUTTURE: “SULLA E78 SOLO ANNUNCI. ASSESSORE ROMETTI FACCIA CHIAREZZA” - NOTA DI CIRIGNONI (LEGA NORD)

 

(Acs) Perugia, 19 settembre 2014 – “Chiediamo che l'assessore regionale Silvano Rometti faccia con urgenza massima chiarezza sul completamento della E78 perché, fino ad oggi, abbiamo purtroppo assistito alla solita marea di annunci e comunicati stampa dai toni trionfalistici che poi sono stati regolarmente smentiti dai fatti, come successo nel corso degli ultimi trent'anni”. È quanto dichiara il capogruppo regionale della Lega nord, Gianluca Cirignoni.

INFRASTRUTTURE: “IL COMPLETAMENTO DELLA STRADA E78 NON È STATO INSERITO NEL DECRETO SBLOCCA ITALIA” - PER CIRIGNONI (LEGA NORD) “L'ENNESIMA SPARATA TRIONFALISTICA CHE SI DIMOSTRA UNA BUFALA”

(Acs) Perugia, 3 settembre 2014 - “La decennale e triste storia della E78, la grande incompiuta, si arricchisce purtroppo dell'ennesima sparata trionfalistica che alla fine si è dimostrata una bufala. Infatti, contrariamente a quanto il vice ministro Riccardo Nencini aveva assicurato al sindaco di Città di Castello e all'assessore regionale Silvano Rometti, nel decreto 'Sblocca Italia' emanato dal Governo, non è stato inserito il completamento della E78”. Lo afferma il capogruppo della Lega nord all'Assemblea legislativa, Gianluca Cirignoni.

E78: “NO A COLATA DI CEMENTO SENZA RISPETTO PER IL TERRITORIO” - NOTA DI CIRIGNONI (LEGA NORD): “SERVE UN CONSIGLIO COMUNALE CONGIUNTO CITERNA-SAN GIUSTINO”

 

(Acs) Perugia, 6 agosto 2014 – “Ribadiamo il nostro secco no ad una E78 che diventi una colata di cemento stesa senza troppi complimenti per il territorio e che segua esclusivamente il criterio del minor costo per le aziende private costruttrici”. È quanto dichiara il capogruppo regionale della Lega nord, Gianluca Cirignoni, che in merito al completamento della E78, in particolare sul tracciato umbro, dice di “condividere pienamente le preoccupazioni del sindaco di San Giustino, Fratini. Il completamento di questa infrastruttura – spiega Cirignoni - è importantissimo per l'economia di tutto l'Altotevere umbro e della Valtiberina toscana, ma deve essere realizzato con un tracciato che sia il meno impattante possibile sul territorio ed in particolare sulle zone antropizzate”.

INFRASTRUTTURE: “PER LA E78 SÌ ALL'INGRESSO DEI PRIVATI, MA SI FACCIA PRESTO” - LIGNANI MARCHESANI (FRATELLI D'ITALIA) “NON È PIÙ TEMPO DELLE CONCERTAZIONI DAL BASSO”.

(Acs) Perugia, 4 marzo 2013 - “La E/78 è una delle massime priorità per l'Alta Valle del Tevere e per l'intera Umbria. Lo stato di stallo degli ultimi decenni è stato determinato dalla scarsa maturità delle Amministrazioni di centrosinistra altotiberine, che hanno creato il pretesto, con i litigi sul tracciato, per rinviare la progettazione e la cantierabilità dell'opera”. Lo scrive il consigliere regionale Andrea Lignani Marchesani (Fratelli d'Italia) per il quale “oggi, che ci sono i presupposti per avere capitali privati, non è più tempo di incertezze e rinvii che darebbero il colpo di grazia ad un comprensorio che attraversa una forte crisi economica e sociale”.

INFRASTRUTTURE STRADALI: “DOPO L''INCHIESTA DELLA DIA DI FIRENZE SU ALCUNI LAVORI AUTOSTRADALI, NON CONFORMI AI CAPITOLATI D'APPALTO, AUSPICO RIFLETTORI PUNTATI ANCHE SULLA E45 ED E78” – NOTA DI CIRIGNONI (LEGA NORD)

(Acs) Perugia, 6 dicembre 2012 - “Apprendo con soddisfazione che la Dia di Firenze ha aperto un inchiesta su alcuni lavori relativi a tratti autostradali che sarebbero stati eseguiti in maniera non conforme ai capitolati d'appalto, mettendo in serio pericolo gli automobilisti. Auspico vivamente che i riflettori degli inquirenti vengano puntati anche su numerosi tratti della E45 e della E78”.