maria rosi

SICUREZZA STRADALE: “INCREDIBILE IL RESOCONTO DEI MORTI DI QUESTA FINE SETTIMANA IN UMBRIA” - LA VICINANZA DI ROSI (PDL) ALLE FAMIGLIE DELLE VITTIME

Il consigliere del PdL, Maria Rosi affida ad una nota il suo “profondo dispiacere e la vicinanza alle famiglie delle sette vittime delle strade umbre nell'ultimo week-end”. Per l'esponente del centro destra è urgente lavorare sulla prevenzione. Un'azione – sottolinea – che deve partire dalla Giunta regionale (per la quale annuncia una interrogazione) attraverso un Tavolo di concertazione con i vari soggetti interessati e al quale dovranno prendere parte soprattutto tecnici preparati che possano studiare e proporre idonee soluzioni.

ENERGIE RINNOVABILI IN UMBRIA: “CANTIERI DEL PROGETTO ARCHIMEDE A RITMO SERRATO PER ENTRARE IN FUNZIONE A PRIMAVERA 2011” - LA II COMMISSIONE CONSILIARE FA VISITA ALL'IMPIANTO ANGELANTONI A MASSA MARTANA

La seconda Commissione consiliare di Palazzo Cesaroni ha fatto visita, a San Faustino di Massa Martana, ai cantieri del progetto Archimede della azienda Angelantoni per la produzione in serie dei componenti relativi alla tecnologia ideata dal premio nobel Carlo Rubbia per lo sfruttamento del sole per la produzione di energia elettrica. Dall'incontro che è servito ad approfondire gli aspetti tecnici del progetto e le modalità autorizzative, è emerso che l'impianto entrerà in funzione a primavera 2011, impegnerà 140 dipendenti e già ora può contare su commesse di alcuni paesi extraeuropei.

SICUREZZA: “UN TAVOLO TRA ISTITUZIONI, ASSOCIAZIONI E SCUOLE PER TROVARE SOLUZIONI AL PROBLEMA DELL’AUMENTO DELLE VITTIME DEGLI INCIDENTI STRADALI” – INTERVENTO DI ROSI (PDL)

Un tavolo tecnico tra istituzioni, associazioni e scuole per individuare soluzioni al problema dell’aumento delle vittime negli incidenti stradali. Lo chiede Maria Rosi (Pdl), che individua nell’utilizzo del taxi a tariffe agevolate un possibile mezzo di riduzione del numero degli incidenti stradali.

RU486: “SCONCERTANTE LA LEGGEREZZA CON CUI PARLA DELLA PERDITA DI UNA VITA” - PER ROSI (PDL) “INOPPORTUNE LE DICHIARAZIONI DI STUFARA”

Il consigliere regionale del Pdl Maria Rosi critica il collega Damiano Stufara (Prc) per le dichiarazioni rilasciate in merito al dibattito consiliare sulla Ru486. Per Rosi “introducendo l'interruzione volontaria in regime di day hospital non è stata tutelata la scelta della donna e neppure la sua salute”.
Condividi contenuti