Tu sei qui

Ambiente

QUESTION TIME (1): “QUANTE SONO E CHI AUTORIZZA LE GUARDIE VENATORIE VOLONTARIE” - FIORINI (LEGA) INTERROGA, ASSESSORE CECCHINI: “GUARDIE AUTORIZZATE DALLE PROVINCE, SEGNALARE EVENTUALI ABUSI”

(Acs) Perugia, 24 settembre 2018 – Nella sessione dedicata alle interrogazioni a risposta immediata (Question Time) della odierna seduta assembleare, il consigliere regionale Emanuele Fiorini (Lega) ha chiesto all’assessore all’ambiente Fernanda Cecchini di chiarire quante sono le guardie venatorie volontarie operanti sul territorio regionale, la  tipologia di decreto autorizzativo in loro possesso, quale Ente ha rilasciato tale provvedimento e se tali soggetti sono numericamente sufficienti per svolgere i compiti che la normativa assegna loro.

ECONOMIA: “INCENTIVI A NEGOZI CON PRODOTTI ALLA SPINA. NECESSARIO UN NUOVO APPROCCIO PER LA TUTELA DELL’AMBIENTE” - CARBONARI (M5S) ANNUNCIA DI AVER DEPOSITATO UNA PROPOSTA DI LEGGE

(Acs) Perugia, 17 settembre 2018 – “Servono incentivi ai negozi con prodotti alla spina. È necessario un nuovo approccio per la tutela dell’ambiente”. È quanto dichiara il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Maria Grazia Carbonari, annunciando di aver depositato “la scorsa settimana una proposta di legge, a firma congiunta con il consigliere Andrea Liberati, per sostenere, mediante incentivi, le attività commerciali che distribuiscono prodotti sfusi o alla spina.

QUESTION TIME (5): “RICONOSCIMENTO BENEFICI AMIANTO A LAVORATORI ‘AST’” - A LIBERATI E CARBONARI (M5S) RISPONDE L’ASSESSORE PAPARELLI: “CHIESTO PERCORSO PER VERIFICA RICONOSCIMENTO BENEFICI PREVIDENZIALI”

(Acs) Perugia, 11 settembre 2018 – Nel corso dell’odierno question time, i consiglieri regionali del Movimento 5 stelle Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari hanno interrogato l’assessore Fabio Paparelli per chiedere “se la Regione intenda formalmente rappresentare al Governo il riconoscimento dei benefici previdenziali amianto per i lavoratori di Ast-Tk, possibilmente pure nel corso dell'incontro previsto per questo mese al Mise, così da costruire un percorso politico-amministrativo volto a sanare definitivamente un'ingiustizia di lunga data, assegnando le doverose maggiorazioni contrib

QUESTION TIME (3): “QUALE FUTURO PER IMPIANTISTICA TRATTAMENTO RIFIUTI ORGANICI” - A MANCINI E FIORINI (LEGA) RISPONDE ASSESSORE CECCCHINI: “POTENZIARE GLI IMPIANTI SENZA AGGRAVI DI COSTI PER I CITTADINI”

(Acs) Perugia, 11 settembre 2018 – Nella sessione dedicata alle interrogazioni a risposta immediata (Question Time) della odierna seduta assembleare, i consiglieri Valerio Mancini e Emanuele Fiorini (Lega) hanno chiesto all’assessore Fernanda Cecchini “se gli impianti di Belladanza e Casone, gestiti da società pubbliche, saranno destinati al trattamento di rifiuti speciali provenienti da fuori Regione ed eventualmente con quali modalità verranno gestiti i relativi accordi contrattuali”. 

AMBIENTE: “SUL TEMA DELLA BELLEZZA COME MODELLO DI SVILUPPO È ORA DI PASSARE DALLE PAROLE AI FATTI” - LEONELLI (PD) STA LAVORANDO SULLA MESSA A PUNTO DI UNA PROPOSTA DI LEGGE

 

(Acs) Perugia, 31 agosto 2018 – “È pronta l’ossatura portante di una legge su Bellezza e Qualità come modello di sviluppo per l’Umbria”. È quanto dichiara il consigliere regionale del Partito Democratico, Giacomo Leonelli, che starebbe lavorando su una proposta di legge, di concerto gli uffici legislativi di Palazzo Cesaroni “in vista dell’avvio di un percorso partecipativo che coinvolgerà non solo i consiglieri regionali, ma anche le associazioni di categoria e, soprattutto, i cittadini”.

LAVORI D’AULA (1) APPROVATO IL ‘PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE 2016-2021’ PREDISPOSTO DALLA GIUNTA REGIONALE – SÌ DELLA MAGGIORANZA, ASTENSIONE E UN VOTO CONTRARIO DALLE OPPOSIZIONI

(Acs) Perugia, 28 agosto 2018 – Con 12 voti favorevoli della maggioranza (Pd, SeR, Misto-Mdp), 7 astenuti (M5S, FI, FDI, Misto-Rp/Ic, Misto-Umbria next, Fiorini-Lega) ed il voto contrario di Mancini (Lega), l’Aula di Palazzo Cesaroni ha approvato l’aggiornamento del ‘Piano di tutela delle acque 2016-2021’ predisposto dalla Giunta regionale.  Approvati due emendamenti di iniziativa dell’Esecutivo, uno prettamente tecnico e non sostanziale, l’altro recepisce invece la proposta della Seconda Commissione che proroga i termini per l’applicazione del Piano di utilizzazione agronomica (Pua) all’ul

QUESTION TIME (4) “ALLARME INSABBIAMENTO LAGO TRASIMENO” - A GUASTICCHI (PD) RISPONDE ASSESSORE CECCHINI “IL CIPE HA DELIBERATO LE RISORSE. CONFRONTO CON MINISTERO AMBIENTE PER AUTORIZZAZIONE”

(Acs) Perugia, 28 agosto 2018 – Nella seduta odierna dell’Assemblea legislativa, nell’ambito della sessione dedicata alle interrogazioni a risposta immediata (Questio Time), il consigliere Marco Vinicio Guasticchi (Pd) ha chiesto all’assessore Fernanda Cecchini di conoscere “quali iniziative intende adottare la Giunta regionale al fine di affrontare il grave problema dell'insabbiamento del lago Trasimeno”.

IDROELETTRICO: “RAPPORTO CON MULTINAZIONALI CONCESSIONARIE E ASSEGNAZIONE CANONI A COMUNITÀ INTERESSATE. NORMATIVA REGIONALE DA AGGIORNARE” - LIBERATI E CARBONARI (M5S) ANNUNCIANO INTERROGAZIONE

 

(Acs) Perugia, 24 agosto 2018 – I consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle, Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari annunciano una nuova interrogazione sul tema dell’idroelettrico di grande derivazione. Nel loro atto ispettivo chiedono chiarimenti sul “rapporto con le multinazionali concessionarie e puntuale assegnazione dei canoni alle comunità interessate”, definiscono poi la normativa regionale “inadeguata e da aggiornare, poiché non indica la percentuale di risorse da riassegnare strutturalmente e annualmente ai Comuni interessati”.

AMBIENTE: “DIVIETO DI UTILIZZO DI PLASTICA MONOUSO NON BIODEGRADABILE O RICICLABILE IN FESTE, MENSE E SAGRE” - PROPOSTA DI LEGGE DI LIBERATI E CARBONARI (M5S) “PREVISTI ANCHE INCENTIVI ECONOMICI”

 

(Acs) Perugia, 21 agosto 2018 – “Divieto di utilizzo di plastica monouso non biodegradabile o riciclabile in feste, mense e sagre”. È questo il contenuto della proposta di legge depositata oggi dai consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle, Maria Grazia Carbonari e Andrea Liberati, che prevede “anche incentivi economici per l’utilizzo di materiali ecologici”. Per Liberati e Carbonari si tratta di “un altro passo concreto per passare dalle parole ai fatti”.