Tu sei qui

Sanità

SANITÀ: “FARE CHIAREZZA SUL FUTURO DEL LABORATORIO ANALISI DELLA ASL2 DI NARNI E AMELIA” - NEVI (FI) ANNUNCIA INTERROGAZIONE

(Acs) Perugia, 23 ottobre 2017 - “Occorre fare chiarezza sul futuro del laboratorio analisi della Asl2 di Narni e Amelia. Si rincorrono troppe voci rispetto all'ennesimo smantellamento di un servizio che verrebbe trasferito inspiegabilmente altrove e che si sommerebbe allo 'scippo' del punto nascita di Narni e alla mancata realizzazione dell'ospedale unico Narni-Amelia che, nonostante l'ennesimo annuncio fatto in campagna elettorale, si è nuovamente inabissato”. Così il capogruppo di Forza Italia, Raffaele Nevi che, in proposito, annuncia una interrogazione alla Giunta regionale.

SANITÀ: “RICONOSCERE IL DISTURBO DA DEFICIT ATTENTIVO CON IPERATTIVITÀ (ADHD), QUALE PATOLOGIA INVALIDANTE” - LEONELLI (PD) ANNUNCIA PROPOSTA DI LEGGE

 

(Acs) Perugia, 20 ottobre 2017 - “Una legge per riconoscere il Disturbo da Deficit Attentivo con Iperattività o ADHD, quale patologia invalidante che determina un'alterazione precoce e globale di tutte le funzioni essenziali del processo evolutivo. Ma anche per promuovere la piena integrazione sociale, scolastica e lavorativa delle persone affette dal disturbo dell'ADHD”. È l'obiettivo dell'iniziativa legislativa promossa dal consigliere regionale Giacomo Leonelli (Partito democratico) che evidenzia come questa rappresenti, purtroppo, una “patologia di cui si parla poco”.

SANITÀ: “PERPLESSO PER LE AFFERMAZIONI DELL'ASSESSORE SULLA PRESUNTA EFFICIENZA DEL SERVIZIO DEL 118 IN UMBRIA” - NEVI (FI) CHIEDE UNA AUDIZIONE IN TERZA COMMISSIONE

(Acs) Perugia, 18 ottobre 2017 - “Questa mattina ho inviato una lettera al presidente della Terza commissione, competente in tema di sanità, per chiedere la convocazione urgente di un tavolo con i vertici del servizio del 118 in Umbria in modo da affrontare lo spinoso argomento dei disservizi del trasporto sanitario”. Lo dichiara il consigliere Raffaele Nevi (FI).

QUESTION TIME (1): “INFERMIERI SPECIALIZZATI UTILIZZATI PER IMBUSTARE I CERTIFICATI VACCINALI” - DE VINCENZI (RP) INTERROGA ASSESSORE BARBERINI: “SISTEMA EFFICIENTE, PRESO AD ESEMPIO DAL MINISTERO DELLA SALUTE”

(Acs) Perugia, 18 ottobre 2017 –  Nel corso della prima parte della seduta odierna dell'Assemblea legislativa dell'Umbria il consigliere regionale Sergio De Vincenzi (Rp) ha illustrato la propria interrogazione a risposta immediata con cui chiede di conoscere “le motivazioni per le quali la Usl Umbria 1 abbia ritenuto opportuno di dover impiegare il personale infermieristico specializzato per il servizio di imbustamento, sigillatura e etichettatura delle lettere contenenti i certificati vaccinali.

SANITÀ: “ANCHE IL PD DI TERNI HA COMPRESO CHE L'UMBRIA PERDE COLPI” - NEVI (FI) COMMENTA I DATI DELL'ASSESSORATO SULLA MOBILITÀ PASSIVA DEI PAZIENTI UMBRI

(Acs) Perugia, 16 ottobre 2017 - “La fuga verso gli ospedali di altre regioni dimostra che la Giunta ha mancato un altro obiettivo.  Anche la sanità cade sotto i colpi del malgoverno Pd”. Lo dichiara il capogruppo regionale di Forza Italia, Raffaele Nevi, commenta i dati forniti dall'assessorato alla Sanità sulla mobilità passiva dei pazienti umbri che “nel triennio 2014-2016 c'è un costante aumento di spesa: da oltre 86milioni del 2014 a quasi 93milioni del 2016”. 

SANITÀ: “COSTRUIRE IN UMBRIA UN CENTRO PER LA LOTTA ALL'OBESITÀ INFANTILE” - MOGOL HA PRESENTATO IL SUO PROGETTO AI CONSIGLIERI REGIONALI

(Acs) Perugia, 13 ottobre 2017 - “Il problema dell'obesità è uno dei più grossi per quanto riguarda la salute pubblica e non può essere curato negli ospedali, per cui servono centri specifici. Quello che vorrei realizzare in Umbria è una struttura dove si applichi una terapia che riunisca tutto il sapere che esiste al mondo sulla corretta alimentazione e sugli stili di vita più consoni al mantenimento in salute non solo dei più giovani ma anche degli anziani.

SANITÀ: “NECESSARIO FARE CHIAREZZA SUI RITARDI NELL'EROGAZIONE DELL'ASSEGNO DI SOLLIEVO” - SQUARTA (FDI) ANNUNCIA UNA INTERROGAZIONE ALLA GIUNTA REGIONALE

(Acs) Perugia, 7 ottobre 2017 - “Anche se il caso del piccolo Lorenzo sembra avviarsi verso una soluzione, con l'erogazione dell'assegno di sollievo che pare finalmente aver superato gli ostacoli che la impedivano, non possiamo dimenticarci che ci sono altri pazienti e altre famiglie nelle stesse condizioni, che aspettano di ottenere un supporto dalla Regione Umbria per affrontare situazioni molto complesse”.

SANITÀ: "SOSTENERE LA BATTAGLIA DEL PICCOLO LORENZO. E' GRAVEMENTE MALATO, PERCHE' NON E' STATO ANCORA EROGATO L'ASSEGNO DI SOLLIEVO?” - NOTA DI SQUARTA (FDI)

(Acs) Perugia, 4 ottobre 2017 - Il consigliere regionale Marco Squarta (Fratelli d'Italia) lancia un appello all'assessore alla Sanità, Luca Barberini, affinché “venga trovata al più presto una soluzione al dramma del piccolo Lorenzo, un giovane ternano di 16 anni affetto da una rara malattia che gli impedisce di vedere e provoca gravissimi problemi di respirazione e nutrizione”.

SANITÀ: “SPERIMENTAZIONE INTERVENTI SOCIO-SANITARI PER ADOLESCENTI E GIOVANI ADULTI CON PROBLEMATICHE DI DIPENDENZA PATOLOGICA” - CASCIARI (PD) INTERROGA LA GIUNTA

(Acs) Perugia, 4 ottobre 2017 – Il consigliere regionale Carla Casciari (Pd) annuncia la presentazione di una interrogazione alla Giunta relativamente alla “sperimentazione di interventi innovativi in ambito socio-sanitario nei confronti degli adolescenti e dei giovani adulti con problematiche legate alla dipendenza patologica”.