Tu sei qui

INCENDIO TERNI: “SU NOSTRA RICHIESTA RIPRISTINO FERMATA A GIUNCANO PRONTA RISPOSTA A.D. TRENITALIA, MORGANTE: 'TEMA ALL'ATTENZIONE PREFETTURA, NULLA OSTA PRONTO'” – NOTA DI LIBERATI E CARBONARI (M5S)

 

(Acs) Perugia, 11 agosto 2017 – I consiglieri regionali Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari (Movimento 5 Stelle) tornano sull'incendio che ha colpito Terni ed esprimono apprezzamento perché alla loro missiva di ieri a Trenitalia (https://goo.gl/VL83BS ), con la quale chiedevano la “riapertura straordinaria della stazione di Giuncano ripristinando la relativa fermata per la durata dell’emergenza, consentendo così ai residenti di poter provvedere alle quotidiane esigenze di vita”, ha “prontamente risposto l'amministratore delegato di Trenitalia, Barbara Morgante comunicando testualmente – fanno sapere i due esponenti pentastellati, che 'il tema è all'attenzione della prefettura per il necessario coordinamento delle azioni tese a risolvere lo stato di emergenza. Non appena avremo disposizioni in merito, nulla osta da parte di Trenitalia ad effettuare fermata a Giuncano per il tempo che verrà determinato in base alle previsioni di ripristino della situazione di normalità'”.

Liberati e Carbonari si dicono comunque preoccupati “dalla ripresa di nuovi focolai vicini a zone residenziali. Si tratta di una situazione dinanzi alla quale è evidente la necessità di un potenziamento del dispositivo antincendio regionale e nazionale, con la messa a disposizione di nuovi Canadair rispetto agli appena 10 disponibili per l'Italia peninsulare. È importante intervenire – concludono - con un maggior coordinamento tra Afor, Vigili del fuoco, Carabinieri forestali per la migliore analisi e cura del sottobosco nei nostri territori”. RED/as

Data:
Venerdì, 11 Agosto, 2017 - 13:45

Tag per ACS

Free tag

m5s
Share page with AddThis